Ruhe und Berge

Soggiornare nella casa-vacanze Andrien

Jetzt buchen
  • Bild

La gola di Uina(I-CH)

Percorrendo il sentiero che passa davanti alla malga di Slingia(Planbell), si sale fino al rifugio Sesvenna e oltre fino al passo di Slingia che è lo spartiacque idrografico tra il bacino dell’Adige a sud il bacino dell’Inn e quindi del Danubio a nord. Dal passo si raggiunge la Gola di Uina che si trova lungo il confine italo-svizzero.

L’orrido di Uina è una cengia artificiale tagliata a strapiombo nella roccia. Verso valle è protetta da una ringhiera, verso monte è attrezzata con una fune di sicurezza. Il sentiero è comunque largo abbastanza e facilmente praticabile. Dopo alcune gallerie e percorsi 900 metri la vallata si apre luminosa e l’escursionista si trova in val Uina, una valle laterale dell’Engadina.

In due ore di cammino si raggiunge Sur En, piccolo villaggio sull’Inn.
Si può prenotare l’escursione anche presso l’ufficio del turismo di Malles, che mette a disposizione anche una navetta per il rientro. La camminata è adatta anche ai bambini.